ATTUALITÀ/Protezione Civile

Cultura di Protezione Civile #30

Parte Trentesima

Ufficio Stampa
Fonte: www.protezionecivilecorciano.it
LAVORARE IN SICUREZZA

Qualsiasi attività di protezione civile deve essere svolta seguendo comunque la filosofia secondo la quale nei casi in qui i rischi per la salute e la sicurezza possono essere identificati, è prioritario
eliminare il rischio ricercando alternative più sicure, modificando le abitudini di lavoro.

- Lavorare avendo cognizione precisa del pericolo a cui si e esposti a causa della attività svolta e dei quali rischi ne possono derivare per la salute e per la sicurezza fisica e, conseguentemente, adottare
comportamenti idonei da ridurre tali rischi.

- La valutazione dei rischi rappresenta la fase fondamentale del intero processo prevenzionistico e consiste nella valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei volontari.
- La valutazione dei rischi ha il compito di individuare tutti i fattori che non consentono di effettuare il lavoro in sicurezza.

PREVISIONE

- È l’azione basata su osservazioni, deduzioni, valutazioni, volta a capire se un evento di qualsiasi genere si verificherà.

PREVENZIONE

- Il complesso delle disposizioni o misure necessarie, anche secondo la particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, per evitare o diminuire i rischi professionali nel rispetto della salute della
popolazione e dell’integrità dell’ambiente esterno.
10/11/2018 04:14:57

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=1031
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.