CULTURA

Il liceo "Leopardi"
chiude l'anno col ballo

Ufficio Stampa
Per il secondo anno consecutivo, quindi ormai tradizionalmente, il liceo Leopardi di Macerata chiude l’anno scolastico col ballo delle debuttanti. Nello splendido scenario di Villa Lauri sabato scorso è stata ancora una volta la musica di Strauss a guidare i passi di danza dei diciottenni che si sono esibiti di fronte ai loro compagni ed ai loro “emozionati” familiari.
Con le coreografie della prof Maribel Pennesi, coadiuvata dalla collega Ester Nicoletti, i ventotto neo maggiorenni hanno sfoggiato, a dire il vero con grande sicurezza, una capacità ed una misura davvero inaspettate sulla pista da ballo allestita per l’occasione.
“Ancora una volta è stato possibile emozionarsi – dichiara una raggiante Annamaria Marcantonelli, dirigente del liceo – e succede sempre quando i ragazzi diventano i protagonisti. Quest’anno, meglio dello scorso anno, abbiamo assistito ad uno spettacolo avvincente, molto partecipato ed eseguito dai ragazzi con molta disinvoltura. Prova che, quando si mette l’anima nelle cose che si fanno, i risultati sono sempre eccellenti ed il messaggio arriva dritto al cuore”.
Tredici le coppie che hanno dato vita allo spettacolo delle debuttanti: Gemma Senigagliesi e Great Olisáh; Consuelo Mariotti e Mirko Lambertucci; Daira Boncu e Riccardo Tasso; Angelica Rapari e Leonardo Francesco Liverotti; Simona Lo Bosco e Raffaele Gatta; Giulia Marcantoni e Matteo Ortolani; Dalila Abbate e Matteo Nicoli; Elisa valente Pietrosanto e Riccardo Brizio; Giulia Laici e Richard Janda; Benedetta Caponi e Francesco Caranti; Gaia Acerbotti e Matteo Polimanti; Federica Ulisse e Leonardo Sperandini; Francesca Maccaroni e Carlo Angeloni.
L’orchestra “Bruno Mugellini”, diretta dal M° Danilo Tarquini, ha deliziato la platea con motivi dei due Strauss principalmente e di Franz Lehar; molto applaudita la loro performance.
Dopo il ballo “viennese” tutti sono stati attirati dal succulento buffet preparato, come lo scorso anno, dall’Istituto Alberghiero Girolamo Varnelli di Cingoli.
Acconciature e trucco sono state curate da Diana e Roberto di “La Femme”.
Terminato il buffet i ragazzi si sono poi ritrovati tutti con la loro musica: DJ, strumentisti e cantanti fatti in casa per una continuazione di serata all’insegna del ritmo e del volume.
Un’altra serata molto ben riuscita che congeda in maniera mirabile tutte le componenti della scuola (molti professori presenti anche quest’anno), non escluda quella dei genitori convenuti in gran numero per assistere alla consacrazione della maggiore età dei loro eredi.
Con un saluto cordiale a tutti per l’edizione del 2019!
14/06/2018 06:17:37

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=543
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.