CULTURA/Libri

Vuoi veder pubblicato
un tuo libro?
A Macerata
oggi e domani
un festival
con grandi editori
ed agenti letterari

Ufficio Stampa
Si tiene a Macerata oggi e domani la 4. Edizione di ‘Scrivere Festival’, a cura di Confesercenti e dagli scrittori Jonathan Arpetti e Christina Assouad, patrocinato da Regione, Comune ed Unimc. La rassegna è dedicata a chi ama scrivere e a chi vorrebbe vedere pubblicata la propria opera. E’ una manifestazione unica nel suo genere dove gli iscritti hanno la possibilità di proporre i propri manoscritti a importanti editor e agenti letterari con la formula dello speed date. La scorsa edizione ha visto quattro autori ‘pubblicati’ da Fanucci editore: Marco Apolloni (“Senza moscioli né pistole”), Francesco Gradozzi (“Il penalista”), Alessia Racci Gini (“L’ottava confraternita”) e Lisetta Renzi (“Il casale dei sogni eprduti”). Quest’anno la Rizzoli donerà volumi Bur agli sfollati che alloggiano alla Domus San Giuliano che ospiterà il festival.
Dicono ad una voce Lucia Biagioli (Confesercenti) e la vicesindaca Stefania Monteverde: “Scrivere Festival oltre ad essere un’importante ciance per tanti giovani aspiranti autori, rappresenta il tassello ideale di un progetto di crescita alla filiera del libro in una Macerata che si è connotata tra una delle Città del Libro”.
Saranno presenti a ‘Scrivere Festival” le case editrici: Rizzoli, Sperling&Kupfer, edizioni e/o, Newton Compton e le agenzie Bennici&Sirianni, Scriptorama, Otago e Alessandra Bazardi literary Agency. Prevista infine una serie di incontri formativi incentrati sui vari aspetti della scrittura con l’obiettivo di arrivare alla pubblicazione.

09/06/2018 07:26:29

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=517
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.