ATTUALITÀ

Arriva dalla regione
il sostegno ai genitori che lavorano
nelle spese
per i nidi
con un particolare occhio
alle famiglie numerose

Luca Marconi (Consigliere regionale Marche - Udc)
Esprime soddisfazione il capogruppo Udc alla Regione Marche per l’atto approvato recentemente dalla Regione, su proposta dell’assessore al Lavoro, alla Formazione, all’Istruzione e alla Famiglia Loretta Bravi, con il quale vengono definiti criteri e modalità di presentazione della domanda per sostenere i genitori che lavorano nelle spese per i nidi grazie all’utilizzo di un milione di euro del Fondo Sociale Europeo.

Si tratta di un voucher annuo, del valore complessivo massimo di 2.000 euro, come contributo per le spese di frequenza dei servizi educativi quali nidi pubblici o privati, centri per l’infanzia, nidi domiciliari o sezioni Primavera della scuola materna.

“Sono molto contento, commenta Marconi, che l’atto accolga in pieno le sollecitazioni giunte direttamente dal Consiglio Regionale, con l’approvazione della mia mozione sul cosiddetto “Pacchetto famiglia”, e dalla stessa Consulta per la Famiglia per una maggiore attenzione alle famiglie numerose. La graduatoria terrà conto, infatti, anche del numero dei figli conviventi da 0 a 18 anni: il punteggio assegnato, infatti, aumenta in maniera direttamente proporzionale al crescere del numero di figli.”.

L’avviso per partecipare scadrà alle ore 12 di lunedì 2 luglio.

“Questo intervento, conclude Marconi, s’inserisce in una rete più ampia di azioni a favore della famiglia e, al suo interno, del sostegno all’occupazione femminile investendo su servizi che agevolino la conciliazione dei tempi di lavoro con quelli della vita sociale e familiare”.
04/06/2018 22:34:26

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=488
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.