ATTUALITÀ/Marche/umbria

Qui Castelsantangelo
sul Nera/
Scoperti antichi affreschi
a Vallinfante

Ufficio Stampa
Fonte: Foto di Paolo Zitti
Finalmente è in sicurezza la chiesa di Santa Maria a Vallinfante, in comune di Castelsantangelo sul Nera. Praticamente sventrata dalle scosse sismiche del 2016, è stata oggetto di un intervento congiunto della soprintendenza ai beni culturali delle Marche e dell’unità di crisi coordinamento regionale. I lavori hanno svelato un piccolo tesoro. Si tratta di dipinti pregevoli, databili all’inizio del XV sec. ed emersi dopo il distacco delle scialbature delle pareti nella cappella e sotto la tela dell’altare maggiore di epoca barocca. Dal ritrovamento inatteso di un pezzo inedito di patrimonio storico-artistico prende vita la speranza di rinascita in un’area in cui distruzione e desolazione la fanno ancora da padrone ma che è oggi in grado di ospitare nuovamente una parte delle opere mobili che dalle macerie, per la necessaria protezione, erano state ricoverate alla Mole Vanvitelliana di Ancona ad opera del nucleo di tutela dei carabinieri. Infatti sono state ricollocate diverse porzioni degli altari lignei e le colonne tortili dell’altare maggiore; presto seguiranno anche le relative tele. La soluzione adottata, in via temporanea, consente la visibilità del patrimonio scoperto restando in sicurezza nell’antro della chiesa: da lì si possono apprezzare le porzioni più interessanti degli affreschi rinvenuti e ambedue gli importanti altari lignei, oggetto di accurati interventi di primo restauro.
Si tratta di un risultato rilevante reso possibile dalla squadra di specialisti che ha progettato e realizzato il recupero artistico e la messa in sicurezza: tra questi Simona Guida per la parte architettonica, Pierluigi Moriconi per gli apparati decorativi. I lavori sono stati eseguiti dalla Edilfiastra di Lucarini Venanzio &co, dalla Medea restauri di Dania Mari, coordinati dall’ing. Roberto Frattini. La Mantanariglass e “IGuzzini” hanno fornito vetri e corpi illuminanti.

Nelle Foto:
Particolare degli affreschi scoperti
La chiesa di Santa Maria in Vallinfante



Per gentile concessione del settimanale 'Orizzonti della Marca', direttore Giuseppe De Rosa
29/05/2018 17:19:05

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=453
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.