CULTURA/Libri

Parole che di…
versi raccontano
a Macerata Racconta 2018

Zio Nele (M.A)
Fonte: Foto di Luciano Carletti
Nella parola in versi o in quella raccontata, probabilmente, hanno trasferito il loro pensiero e la voglia di comunicare verso l’esterno. Lo hanno fatto senza remore né dubbi, che, generalmente, impediscono a questi elementi di arrivare a chi... si dispone all’ascolto. Maria Lenti di Urbino, poetessa, narratrice, giornalista e saggista, ed Andrea Biondi, romagnolo di Rimini, ma adottato dal bel borgo di Treia dove ha costruito il proprio nido familiare (è insegnante di religione presso la diocesi di Macerata), sabato scorso alle ore 18,00, all’interno della manifestazione ‘Macerata racconta’, hanno presentato le loro ultime fatiche letterarie, portate da ‘FaraEditore’ di Rimini comune ai due autori. La scena si è svolta presso la sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi-Borgetti di Macerata, chiudendo, di fatto, la rassegna degli autori inediti.

L’agile volumetto di racconti (125 pagg. euro 12,50) della scrittrice urbinate, dal titolo”Certe piccole lune”, ha facilmente trovato comunità di intenti con l’interessante silloge poetica di Andrea, “Le campagne hanno bocche” (56 pagg. euro 10,00); tanto nel respiro vero e sincero della vita di ogni giorno, quanto nella meraviglia e nelle emozioni, anche dolorose, del bel paesaggio agreste del nostro martoriato entroterra.

Un pubblico interessato ha seguito attentamente la presentazione delle due opere, eccellentemente declamate, in ‘brevis sectiones’, sugli accordi ‘cortesi’ di una chitarra, dal sorprendente duo maceratese “Verba et Soni” (stefano Savi e Roberto Gatta). Alla fine dell’incontro si sono svolte le foto di rito che gli autori hanno gradito fare con il pubblico, fra cui figurava il poeta passotreiese Maurizio Angeletti, protagonista, fra gli ‘autori inediti’, all’apertura di Macerata Racconta 2017. L’indisponibilità della presenza istituzionale, non ha trovato nessun rammarico nella partecipazione di chi ha assistito ad un... ‘evento nell’evento’; che avrà modo di rivendicare il suo giusto merito, in futuro, per una singolarità di espressione innovativa, quanto piacevole.




06/05/2018 16:41:34

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=365
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.