INCOGNITA

A Macerata torna
L'Expò delle novità
con gare di droni
e fiera dell'Lp

APPUNTAMENTI - Il 28 e 29 aprile l'evento gratuito che mette in mostra le produzioni locali. Ampio spazio alla tecnologia
con veicoli volanti e realtà virtuale.
Presente "Il carro armato di Osimo"

Marco Ribechi
Marche Aziende Expo torna sabato 28 e domenica 29 aprile al Centro Fiere di Villa Potenza di Macerata con tante novità. L'evento presenta tanti stand dedicati alle produzioni del territorio marchigiano ed eventi completamente nuovi. Dunque, in primo piano i settori dell’arredo casa, abbigliamento, benessere, risparmio energetico, ma anche street food, rigattieri e artigiani, quindi il settore delle auto con il raduno Harley e l’esposizione di Hi-fi tuning. Affiancati da tante iniziative ludiche, con area giochi per bambini ed esposizione di mattonicini Lego. "Siamo alla settima edizione – ha spiegato Gianluca Di Iorio, titolare dell’agenzia di comunicazione Cirix che organizza la manifestazione –  ci sono tante novità, anche se manteniamo la tradizione dell’ingresso gratuito e la sfera di interesse legata in particolare alle famiglie. Le produzioni locali e non solo, sono alla base di questa fiera, ma diamo spazio anche alle scuole, alle associazioni, offriamo opportunità di svago e divertimento e non dimentichiamo la solidarietà attraverso il connubio con la Croce Rossa". Il programma è molto ricco. Dopo tanti anni torna la Fiera del Disco, in particolare del vinile che sta vivendo una vera e propria riscoperta. Angelo Zermian ha raccolto tanti espositori in un’area di 120 metri in cui sarà possibile anche far girare dischi in "piatti" d’epoca, rovistare tra cd, dvd, libri musicali, poster. "Abbiamo già notato un grande interesse – ha affermato Zermin in conferenza stampa – c’è molta richiesta. Peraltro la musica è nelle corde di Macerata con i suoi tanti eventi in questo campo e, non dimentichiamoci, in un’epoca in cui sono quasi scomparsi i negozi di dischi, in questa città ne sono attivi ancora due". Torna il Brdm 2, il "carro armato di Osimo" che tanta curiosità ha destato lo scorso anno. Il mezzo, di proprietà di Benedetto Barbalarga, grande appassionato di storia e di modellini che verranno proposti in fiera in collaborazione con l’Associazione Storico Modellistica di Civitanova, è un veicolo russo degli anni ’60 destinato alla ricerca, è anche una stazione meteorologica e potrà essere visitato nei giorni della fiera. "Oltre che dell’assistenza sanitaria in fiera, ci occuperemo dell’organizzazione di diversi momenti di svago per i bambini - spiega Rosaria Del Balzo Ruiti, presidente della Croce Rossa di Macerata - con la nostra pesca di beneficenza raccoglieremo fondi per le famiglie in difficoltà (oltre 1.400) che assistiamo". A Marche Aziende Expo ci sarà anche la possibilità di provare l’emozione di correre in pista con una propria mini 4wd costruita con l’aiuto dello staff dello Spartan Racing Team. Allestiti 170 metri di pista che domenica ospiterà anche una gara del tean Spartan guidato da Fortunato Basile. Ci sarà poi il Raduno di camperisti guidati da Daniel Marcelletti, segretario nazionale della Federazione Italiana Camperisti. "Cerchiamo – spiega Marcelletti – di portare turismo attraverso l’arrivo di più equipaggi possibile; ci saranno anche alcuni mezzi storici in esposizione". Ampio lo spazio dedicato alle scuole, soprattutto quelle che hanno a che fare con i settori della meccanica, dell’elettronica e dell’informatica. Nell’ambito del Salone videogame, simulatore di F1, alcuni studenti dell’Università Politecnica delle Marche, proporranno le loro progettazioni. "Porteremo in fiera la P3 Ebo – spiega lo studente di ingegneria meccanica, Riccardo Parigi – e tanti altri progetti della nostra Università". Per l’Ipsia "Renzo Frau", sede di San Ginesio, i professori Paolo Pucci e Vittorio Marchetti accompagneranno i loro studenti che gestiranno lo spazio in cui verranno proposti: un braccio robotico, stampante 3D, visualizzatore per il settore meccanica ed elettronica, e altre novità per l’arredo e il design. Quindi il prof. Antonello Romagnoli dell’Ipsia "Corridoni" sezione di Macerata, affiancherà gli studenti specializzati nel settore elettricità e automazione, che mostreranno giochi di automazione e altri lavori. In un ampio spazio della fiera, recintato, si svolgeranno le gare indoor di droni. Ad organizzarle sono i professori Loris Penserini ed Emanuele Tonucci, che arrivano direttamente da Fano dove hanno creato un’apposita associazione sportiva per promuovere questa disciplina. "Cerchiamo ragazzi – hanno dichiarato i due professori – che pratichino questa disciplina che è connessa alla robotica e alla tecnologia. E’ una forma di studio-gioco che sta appassionando sempre di più".
23/04/2018 18:09:34

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=318
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.