ATTUALITÀ

Nuova scossa a Muccia (3.6):
la gente è tornata
a dormire nei camper
Registrati finora 107
movimenti tellurici

Maurizio Verdenelli
Nuova scossa di terremoto con epicentro Muccia (magnitudo 3.6: sulle prime registrata dall’Ingv come 3.9) ieri sera alle 20.41,   già colpita all’alba da una prima scossa che si era sentita distintamente in tutto l’entroterra fino a Perugia ed Ancona. E molta gente ha dormito nei camper. I sindaci della zona sono esasperati. Pasqui (Camerino): “Le nostre popolazioni non ne possono più: sono stremate”. La scossa è stata anticipata dal ‘classico’ boato e dal movimento sussultorio non unito, tuttavia, a quello ondulatorio che aveva praticamente distrutto il centro di Muccia. Su Fb ed altri social la popolazione ha esternato tutta la sua paura, ed uno stillicidio che non cessa.
Ancora in Umbria, a Foligno la ‘botta’ è stata udita e sono tornate antiche, recenti mai sopite paure. Registrati finora 107 movimenti, di questi ben 5 con magnitudo pari o superiore a 2.
Anche a Camerino, gente in strada. E il sindaco Gianluca Pasqui dice: “Ne abbiamo passate tante ma senza poterci abituare, e come si fa. Siamo ancora in piena emergenza”.
E Mario Baroni, sindaco di Muccia commenta così lo sciame sismico: “E’ stato come tornare indietro di 16 mesi”. La scossa di magnitudo 4.0 ha avuto come epicentro la zona tra Massoprofoglio, Lucciano e Costafiore. La paura c’è stata anche nelle casette, le Sae ma soprattutto nelle poche case agibili, dove i danni da lievi minacciano di diventare gravi. Così, con i ritmi attuali della Ricostruzione, non si va da nessuna parte. Occorre rivedere le classificazioni del ‘cratere sismico’: non tutti i 138 comuni del Centritalia hanno subito le medesime devastazioni. Deve essere posta una diversificazione. Abbiamo scritto, noi sindaci, al governatore Ceriscioli e alla commissaria Paola De Micheli. Aspettiamo risposta, fiduciosi, ma la pazienza tra la nostra gente comincia a scarseggiare dopo due anni”.

05/04/2018 12:49:00

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=256
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.