ATTUALITÀ

Francesco, Pio IX
e Mastro Titta

Maurizio Verdenelli
Domenica sera su Rai1, 'da Fazio' Luciana Litizzetto ha fatto scorrere le immagini del papa a Loreto. Mentre rapido sottraeva mano ed anello a chi (in pratica tutti) voleva baciare entrambi. Il breve filmato si concludeva con una signora che disorientata per il baciamano negato, crollava in ginocchio davanti a Francesco da Lui prontamente  rialzata con un sorriso. Nessuno aveva avvertito le autorita' marchigiane che il pontefice vuole l' abbraccio non la genuflesioncella d 'uso. E privati di quella, gli eredi marchigiani del regno papalino per un attimo hanno temuto la ...scomunica. E peggio, dati precedenti e predecessori Quali? Facile: Francesco dopo 162 anni dall' ultima volta di un papa ha detto messa nella Santa Casa. Prima di Lui, Pio IX, il senigalliese Mastai Ferretti. Che in altra occasione ancora nelle Marche, a Camerino, aveva accompagnato, per cosi dire, Mastro Titta per la sua ultima esecuzione capitale. Qualche anno..piu' tardi, nel 1991, a Camerino l'avv. Giovanni Gaeta si sarebbe rifiutato di baciare la mano ad un santo preferendo la laica stretta di mano. Corrisposta prontamente dal santo. Il suo nome ? Karol Wojtyla.
02/04/2019 00:00:00

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=1167
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.