INCOGNITA

Non siamo mai stati soli

Parte Prima

Ufficio Stampa
Fonte: thexplan.net
La prima volta che abbiamo sentito della Valmalenco è stato alla fine del 2016, quando ricevemmo un messaggio da un residente che ci chiedeva se sapevamo nulla degli eventi che stavano impressionando persone e autorità almeno dal 2011.
Ci sono voluti diversi mesi di ricerca per raccogliere dati e informazioni sui vari avvistamenti segnalati e pubblicati sui giornali locali. In un paio di circostanze ne avevano parlato anche media nazionali.

Valutammo che avvistamenti e storie provenienti dalla piccola valle posta al confine con la Svizzera meritassero una più attenta analisi, così abbiamo iniziato a prepararci per un’indagine sul campo.
A giugno del 2017 siamo rimasti in Valmalenco per tre giorni, abbiamo incontrato i nostri contatti sul posto, parlato con diversi testimoni (i quali non erano molto propensi a raccontare le loro esperienze), e sentito storie che andavano molto oltre quelle che erano state pubblicate sui giornali.

E poi abbiamo avuto l’opportunità di visionare alcune fotografie, mai pubblicate, mai mostrate ad alcuno. Quelle fotografie ci hanno fatto capire il livello del fenomeno e quello che sta davvero accadendo in quell’area.
Non abbiamo potuto prendere possesso di quel materiale, ma ci siamo ripromessi di tornare.
La sera prima di lasciare la Valmalenco tenemmo una conferenza sulle “Interferenze Aliene”, con l’intento di aiutare le persone a comprendere che vi sono stati casi simili, che stanno ancora accadendo e che quindi non devono sentirsi soli: fino a quando ricercatori competenti verranno informati sulle dinamiche dei fenomeni che lì accadono, si potrà sempre parlare a favore della popolazione e tentare una spiegazione.

Un anno è passato, durante il quale non abbiamo mai perso i contatti con la Valmalenco. In alcune occasioni ricevemmo notizie e aggiornamenti, mentre continuavamo in silenzio a lavorare per acquisire quel materiale fotografico unico che, se reso pubblico, avrebbe scosso alle fondamenta la comunità dei ricercatori di Esobiologia e non solo. Mai nella storia della presenza aliena sulla Terra ricordiamo di aver visto materiale del genere.

15/02/2019 18:42:08

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=1147
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.