ATTUALITÀ

Continua il gemellaggio
Civitanova Marche-San Martin
che compie ventinove anni.
Una delegazione
di studenti
accolta in Comune

Ufficio Stampa
Ieri pomeriggio, l’Amministrazione Comunale di Civitanova Marche ha ricevuto una delegazione di circa venti ragazzi provenienti dalla città di San Martin, città della provincia Grande Buenos Aires (Argentina), gemellata con il Comune. Ad accompagnare la delegazione, in visita culturale organizzata dal “Campus Magnolie” di Castelraimondo, c’era la professoressa Hilda Laura Guigue, già ospite nel Municipio due anni fa. Ad accogliere gli amici argentini, tutti di origine italiana (di terza e quarta generazione), c’erano Claudio Morresi, presidente del Consiglio e il Segretario Comunale, dottor Sergio Morosi. Nel corso della cerimonia svoltasi in parte nella Sala della Giunta e in parte nella Sala Consiliare, sono stati espressi “i valori profondi dei gemellaggi, dell’interculturalità, dei rapporti di amicizia fra cittadini di nazioni, lingue, culture, storie diverse, ma anche dei grandi fenomeni migratori in un mondo sempre più globalizzato e più fluido rispetto al passato, fenomeni ancor più accentuati oggi dalla crisi economica e dalla fuga dai conflitti”, ha dichiarato Morresi. Molto apprezzata la lettera del Sindaco di San Martin, Gabriel Katopodis, indirizzata al nostro Sindaco che è stata letta e tradotta dalla Guigue: “Nei momenti in cui sembra che la disunione e i conseguenti problemi con la migrazione, presenti in questo momento in America e in Europa, dobbiamo rafforzare sempre più il nostro legame di fratellanza”.
Il gemellaggio era stato voluto nel ‘90 dall’allora Sindaco Costamagna per riconoscere l’intraprendenza di un cittadino civitanovese, Vincenzo Foresi, che nel ‘46 si trasferì a San Martin diventando un famoso imprenditore.

Dopo lo scambio dei doni e le foto di rito si è svolta una visita guidata a Palazzo Sforza con ultima tappa alla Sala Consiliare, in cui Morresi e il Segretario hanno spiegato il funzionamento del Consiglio Comunale in Italia. Moltissime le domande dei partecipanti che hanno fatto confronti con la loro realtà. Come al solito, vista la rivalità calcistica, si è parlato della Nazionale di calcio italiana e quella Argentina, ricordando il mito di Maradona.
18/01/2019 21:09:14

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=1121
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.