CULTURA

Lo scrittore Michele Sanvico
pubblica un'inedita ricerca
sulle origini
della leggenda
della Sibilla Appenninica

Daniela Pompei
Lo scrittore Michele Sanvico, pubblica su italianwriter un’inedita ricerca, unica nel suo genere, sulla genesi del mito della Sibilla appenninica.
La Sibilla, infatti, per la prima volta, viene citata all’interno di due romanzi quattrocenteschi, il "Guerrin Meschino" di Andrea da Barberino e "Il Paradiso della Regina Sibilla" di Antoine de la Sale, ma la vera sorgente di questa leggenda, sembra non essere stata mai identificata.
«La Sibilla Appenninica ha fatto la sua apparizione nel quindicesimo secolo, emergendo quasi dal nulla», ha dichiarato l’autore «ma questa non è certo l'intera storia. È possibile infatti rinvenire molte tracce del suo passaggio nel corso delle precedenti centinaia d'anni, all'interno di più antichi romanzi cavallereschi, alcuni dei quali vergati da quello stesso Andrea da Barberino autore del "Guerrin Meschino", e altri ancora facenti parte di una produzione letteraria che ha inizio nel dodicesimo secolo e arriva fino al quindicesimo».
Sanvico, ha indagato su manoscritti originali medioevali conservati presso la Bibliothèque Nationale de France, la British Library e la New York Public Library. Alla fine, dopo anni di ricerca, è riuscito a scoprire il nucleo originario dell’antica leggenda.
«Lo scopo della mia investigazione», continua l’autore «è quello di scoprire la vera essenza del mito della Sibilla Appenninica. Voglio cercare di rimuovere tutte le sovrastrutture letterarie che sono andate a sovrapporsi a questo mito nel corso dei secoli, eliminando quegli strati concentrici che ne circondano e ne soffocano il cuore più autentico».
Un’investigazione scientifica senza pari che libera l’antico racconto da ogni mascheramento letterario, così da svelare il volto più antico della Sibilla Appenninica.
27/12/2018 10:00:06

http://www.cronachedeisibillini.com/cdsarticolo.aspx?idArt=1102
I testi presenti sul sito sono liberamente utilizzabili per fini culturali e comunque non di lucro, a patto di citare chiaramente la fonte di provenienza Cronache Dei Sibillini (cronachedeisibillini.com), gli eventuali autori del testo, quando indicati, le date di redazione ed aggiornamento e l'url relativa. Il Gruppo The X-Plan gestisce la comunicazione per conto di CdS ma non e' responsabile per la selezione e la pubblicazione dei suoi contenuti.